+

    «A Bucha ucciso un abitante su cinque»

    A dirlo è il sindaco della città a nordovest di Kiev, Anatoliy Fedoruk, che alla televisione ucraina ha rilasciato un'intervista sul massacro commesso dai russi ai danni dei civili. La foto della settimana di Black Camera è dedicata a Bucha

    «A Bucha stimiamo che sia stato ucciso un abitante su cinque di coloro che sono rimasti in città durante l’occupazione dei russi. Personalmente, come migliaia di miei concittadini, provo odio per chi ha torturato e ucciso i pacifici abitanti di questo posto». Queste le parole del sindaco di Bucha, Anatoliy Fedoruk, alla televisione ucraina, citato dall’agenzia Unian.

    La città a nordovest di Kiev, teatro di uno dei massacri più orribili della storia recente, è diventata un simbolo per l’Ucraina, che da un mese e mezzo si trova sotto al fuoco dell’esercito russo.

    Alessandro Curti
    Alessandro Curti
    Nato a Milano nel 1991, giornalista appassionato di arte contemporanea e di fotografia in tutte le sue espressioni. Socio di STILL Fotografia, con sede a Milano in via Zamenhof 11. Docente in Storia della Fotografia all’interno del corso di Fashion Design allo IED di Milano. Gia collaboratore e redattore per le riviste mensili IL FOTOGRAFO e N Photography (Sprea Editori) dal 2015 al 2019 e per Rolling Stone Italia, Lampoon e The Pitch.

    Ultimi Articoli

    Events

    Ti potrebbe interesare anche: