+

    Photo Grant di Deloitte 2024

    Ritorna il bando per partecipare alla seconda edizione del Photo Grant di Deloitte, il grant fotografico internazionale

    Dal 4 marzo 2024 sul sito deloittephotogrant.com è disponibile il bando per partecipare alla seconda edizione del Photo Grant di Deloitte, il grant fotografico internazionale promosso da Deloitte Italia con il patrocinio di Fondazione Deloitte e in collaborazione con 24 ORE Cultura, la direzione artistica di Denis Curti e il team di Black Camera. Dopo Connections, oggetto della prima edizione del Photo Grant di Deloitte del 2023, il 2024 è l’anno dedicato alle Possibilities.

    Deloitte, Photo Grant

    Quest’anno, infatti, fotografe e fotografi sono chiamati a guardare al futuro con l’obiettivo di cogliere le possibilità di cambiamento e di trasformazione che il tempo presente, personale e storico, ci presenta.  La parola Possibilities invita a riflettere sul potere delle scelte che ognuno di noi, singolarmente e come parte della società e dell’umanità intera, può prendere. Come singoli individui ci troviamo di fronte a un’infinità di possibilità, alcune delle quali potrebbero cambiare il corso della nostra esistenza, definendo il nostro destino. Ma l’umanità stessa è un palcoscenico di possibilità infinite. Attraverso i secoli, abbiamo assistito a un’espansione senza fine delle nostre conoscenze, delle nostre capacità e delle nostre aspirazioni. Tuttavia, con questa crescita è giunto anche il peso delle responsabilità e delle sfide globali. Il grant fotografico di Fondazione Deloitte vuole essere uno stimolo nel fronteggiare il panorama delle possibilità per il genere umano nel suo complesso, a stimolare la scelta di agire, ma anche di rinunciare, per plasmare un futuro migliore, più equo e sostenibile. Compito delle fotografe e dei fotografi che parteciperanno al Photo Grant di Deloitte sarà quello di esortarci a riflettere sulle molteplici direzioni che ognuno di noi potrebbe intraprendere nella propria vita. Ogni scatto rappresenta in sé una finestra aperta verso un mondo di possibilità creative: attraverso la lente delle macchine fotografiche è possibile catturare non solo la realtà visibile, ma anche le sfumature dell’immaginazione umana.

    Newsha Tavakolian, vincitrice dell’edizione 2023

    Il vincitore/ la vincitrice si aggiudicherà un contributo in denaro e la realizzazione di una mostra, nello spazio Mudec Photo del Museo della Culture di Milano, oltre alla pubblicazione di un catalogo edito da 24 Ore Cultura. Il Photo Grant di Deloitte è strutturato in due categorie: Segnalazioni e Open call. Nella prima – dieci personalità operanti nel mondo della produzione culturale internazionale, denominati Segnalatori – candideranno due lavori fotografici inediti ciascuno, composti da almeno 40 immagini, realizzati da un fotografo a loro discrezione. Tra i segnalatori figurano Luisa Bondoni, Paul Ninson, Menno Liauw, Gonzalo De Benito, Laura Sackett, Veronica Nicolardi, Roger Ballen, Francois Hebel, Pierre Andre Podbiesky, Toni Torinbert.

    Newsha Tavakolian e Fernanda Liberti

    Una giuria – composta da critici, fotografi professionisti, direttori di musei, fotoeditor, galleristi – sceglierà il vincitore della seconda edizione del Photo Grant di Deloitte, che sarà premiato con una personale al Mudec – Museo delle Culture di Milano, a dicembre 2024, accompagnata da un catalogo edito da 24 ORE Cultura, nonché con un contributo in denaro di €40.000.  Nella giuria figurano Guido Borsani (Presidente Fondazione Deloitte), Antonio Carloni (vicedirettore Gallerie d’Italia), Melissa Harris (editor-at-large di Aperture Foundation), Nicolas Jimenez (photoeditor di LeMonde), Renata Ferri (photoeditor RCS), Claudio Composti (curatore), Erik Kessels (curatore), Newsha Tavakolian (fotografa e vincitrice dell’edizione 2023 del Photo Grant di Deloitte), oltre al conservatore del Mudec, Sara Rizzo, e al presidente di giuria, Denis Curti.

    Renata Ferri, Denis Curti, Newsha Tavakolian, Fernanda Liberti, Fabio Pompei, Guido Borsani

    La seconda categoria prevede un Open call aperta, dal 4 marzo al 30 giugno 2024, per i fotografi sotto i 35 anni, che dovranno presentare un’idea progettuale sul tema del premio, descritta sia nei suoi contenuti che nei suoi costi di realizzazione. I partecipanti dovranno inoltre inviare un portfolio di dieci immagini inerenti al progetto o ad altri lavori a loro scelta. Chi si aggiudicherà questa sezione otterrà una menzione all’interno della rassegna dedicata al vincitore di Segnalazioni. Riceverà inoltre €20.000 per la realizzazione della sua idea progettuale e la mostra dedicata al progetto verrà realizzata in occasione della edizione successiva del Photo Grant.

    Tutte le informazioni per partecipare sono su: www.deloittephotogrant.com

    Ultimi Articoli

    Events

    Ti potrebbe interesare anche: