+

    Silvio Berlusconi: iconografia di un simbolo italiano

    Si è spento all'età di 86 uno dei personaggi più importanti e controversi della storia italiana. Abbiamo raccolto una serie di immagini e video tra i più siginficativi di Silvio Berlusconi

    Dopo una lunga malattia, Silvio Berlusconi si è spento all’età di 86 anni. Imprenditore e politico che ha sempre saputo raccogliere enormi consensi come feroci critiche, è stato primo ministro italiano tra il 1994 e il 1995, il 2001 e il 2006 e il 2008 e il 2011. Fondatore e leader del partito politico Forza Italia, Berlusconi è stato una figura molto controversa nella politica italiana, spesso sotto i riflettori per il suo stile di vita lussuoso, i suoi scandali personali e sessuali e le sue battaglie legali. Durante il suo quasi trentennio in politica, ha promosso riforme economiche e ha affrontato diverse critiche e controversie riguardanti, tra le alte cose, conflitti di interesse e corruzione. Grande comunicatore, già presidente di Mediaset, dell’AC Milan e del Monza Calcio, negli anni la sua figura e i suoi comportamenti spesso sopra le righe gli sono valsi una grandissima esposizione mediatica. Alcune delle sue immagini sono diventate dei meme e dei veri e propri simboli iconografici e culturali per la storia italiana del XXI secolo. Abbiamo provato a raccogliere quelli più significativi tra foto e video. Buona visione.

    Cominciamo con una serie di celebri immagini del Cavaliere, dalla pagina Instagram Italian Vice.

     

    Lo storico video in cui Silvio Berlusconi, nel 1994, annuncia la sua discesa in campo in politica.

     

    Visualizza questo post su Instagram

     

    Un post condiviso da Corriere della Sera (@corriere)

    Silvio Berlusconi nel 1977 con una… 357 Magnum poggiata sul tavolo.

    Un gesto rimasto nella storia, le corna di Berlusconi al summit dei ministri degli Esteri Ue del febbraio 2002.

     

    Visualizza questo post su Instagram

     

    Un post condiviso da Fotoromanzo Italiano (@fotoromanzoitaliano)

    Una compilation che raccoglie alcune delle performance televisive più celebri di Berlusconi. In apertura: la puntata di Servizio Pubblico del 10 gennaio 2013, condotta da Michele Santoro, dove Silvio Berlusconi pulisce la sedia di Marco Travaglio.

     

    Visualizza questo post su Instagram

     

    Un post condiviso da La Stampa (@la_stampa)

    Durante una visita in Russia, Silvio Berlusconi descrive il presidente americano Barack Obama come “bello, giovane e abbronzato”.

    Un’altra carrellata di immagini storiche dell’ex Presidente del Consiglio (nella foto 4 del carosello una imperdibile foto insieme a Vladimir Putin).

     

    Visualizza questo post su Instagram

     

    Un post condiviso da Corriere della Sera (@corriere)

    Silvio Berlusconi crea scompiglio al Parlamento Europeo paragonando un membro del gruppo socialdemocratico del Parlamento europeo, l’eurodeputato Martin Schulz, a un comandante di un campo di concentramento nazista.

    Alcune immagini che lo ricordano come presidente dell’AC Milan. Con il club rossonero ha vinto otto scudetti tra il 1987 e il 2011, cinque Champions League, una coppa Italia, sei supercoppe italiane, due coppe intercontinentali, una coppa del mondo per club.

     

    Visualizza questo post su Instagram

     

    Un post condiviso da Il Giornale (@ilgiornale.it)

    G20 del 2009 a Londra. La regina Elisabetta non gradisce il tono di voce un po’ troppo alto di Silvio Berlusconi mentre si presenta al presidente americano Barack Obama.

    La sua eterna battaglia (a tratti un po’ un’ossessione, vedi slide 4) contro i comunisti.

     

    Visualizza questo post su Instagram

     

    Un post condiviso da Prossimi Congiunti (@prossimicongiunti)

    A partire dal 23 giugno a BASE Milano la mostra fotografica REALPOLITIK di Luca Santese e Marco P. Valli presenta un ritratto satirico dei politici italiani.

     

    Visualizza questo post su Instagram

     

    Un post condiviso da CESURA (@cesura_)

    Per concludere, una breve rassegna stampa della notizia della morte di Berlusconi su alcuni dei principali quotidiani del mondo. Alcuni non proprio benevoli, per usare un eufemismo.

     

    Visualizza questo post su Instagram

     

    Un post condiviso da Torcha (@torcha)


    Alessandro Curti
    Alessandro Curti
    Nato a Milano nel 1991, giornalista appassionato di arte contemporanea e di fotografia in tutte le sue espressioni. Socio di STILL Fotografia, con sede a Milano in via Zamenhof 11. Docente in Storia della Fotografia all’interno del corso di Fashion Design allo IED di Milano. Gia collaboratore e redattore per le riviste mensili IL FOTOGRAFO e N Photography (Sprea Editori) dal 2015 al 2019 e per Rolling Stone Italia, Lampoon e The Pitch.

    Ultimi Articoli

    Events

    Ti potrebbe interesare anche: