+

    Straordinarie: le donne protagoniste del presente

    'Straordinarie', alla Fabbrica del Vapore di Milano, presenta 110 ritratti e storie di donne italiane di Ilaria Magliocchetti Lombi

    Le donne hanno sempre giocato un ruolo fondamentale nella società, contribuendo in modo significativo al progresso e allo sviluppo sociale. Tuttavia, nonostante i progressi significativi compiuti negli ultimi decenni in termini di parità di genere e diritti delle donne, molte sfide e disparità persistenti continuano a mettere in ombra l’importanza e il potenziale delle stesse nella società contemporanea. Nonostante ciò, continuano a lottare e a resistere. Le donne sono sempre più attive e presenti in tutti i settori della società, dalla politica all’economia, dalla scienza alla cultura. Sono Leader, imprenditrici, attiviste, artiste, scienziate, madri, e molto altro ancora, contribuendo in modo significativo alla costruzione di un mondo più equo.

    Emma Bonino © Ilaria Magliocchetti Lombi

    La mostra Straordinarie, allestita presso gli spazi della Cattedrale, situati nella Fabbrica del Vapore, sarà visitabile fino al 17 marzo. Organizzata da Terre des Hommes e curata da Renata Ferri, il progetto presenta 110 ritratti, realizzati in bianco e nero dalla fotografa Ilaria Magliocchetti Lombi, e storie di donne italiane provenienti da diversi mondi della società contemporanea; testimoniando le molteplici vie attraverso le quali è possibile realizzare e affermarsi, superando pregiudizi e discriminazioni.

    Chiara Valerio © Ilaria Magliocchetti Lombi

    Come racconta Renata Ferri: «Straordinarie è una sfida agli stereotipi di genere che trasforma il paradigma della donna- vittima in modello di riferimento culturale e politico. Protagoniste del nostro presente, hanno accolto l’invito alla messa in scena del ritratto fotografico per fare di questo progetto un corpo unico di volti e voci, una tessitura di memorie, confidenze e dediche».

    Michela Murgia © Ilaria Magliocchetti Lombi

    La mostra, sostenuta dalla fondazione Deloitte, fa parte della campagna #indifesa di Terres des Hommes, che dal 2012 promuove i diritti delle bambine in Italia e nel mondo. Attuando iniziative per promuovere una cultura del rispetto e dell’inclusione. Durante i giorni dell’esposizione, saranno organizzati in contri per le scuole e la cittadinanza, talk con le protagoniste della mostra, proiezioni e performance artistiche per approfondire i temi legati alla mostra.

    SITO WEB

    Manuelaannamaria Accinno
    Manuelaannamaria Accinno
    Laureata in Storia e critica dell’arte alll’Università Statale di Milano, amante dell’arte in tutte le sue forme, riserva un occhio speciale alla fotografia. Lavora con alcuni artisti contemporanei, scrivendo testi critici e curando esposizioni personali e collettive. Ha collaborato con Rolling Stone Italia e attualmente scrive per Black Camera.

    Ultimi Articoli

    Events

    Ti potrebbe interesare anche: